Non solo CROODS (film visti a Marzo)

Nel scorso piovoso mese ho visto 5 film di cui almeno 3 di buon livello.

  • AMICHE DA MORIRE – Più che commedia, la definirei una pochade. Qualcuno muore ammazzato, qualcuna diventa ricca, qualcuna/o vede troppi telefilm polizieschi. Se siete deboli di stomaco NON MANGERETE PIU’ TONNO IN SCATOLA dopo aver visto cosa ci può finire dentro. La Capotondi e la Impacciatore si sforzano di parlare con accento siciliano.
  • IL LATO POSITIVO – Già recensito il 13 ultimoscorso. Un gran bel film, mi accatterò il divvuddì. Aggiungo qui che mi ha particolarmente divertito il personaggio dello psichiatra (il Dott. Patel, interpretato da Anupam Kher): è bravo, dà buoni consigli al protagonista… e poi lo vediamo tra gli ultras degli Eagles, con la faccia dipinta di verde.
  • LA FRODE – Niente male. R. Gere squalo della finanza rischia il tutto per tutto (20 anni di galera, tra falso in bilancio e omicidio colposo) in un mondo in cui tutti bluffano. All’inizio sembra WALL STREET, poi la tensione aumenta. Alla fine le prove del poliziotto risultano fasulle, ma qui in Italia sarebbe bastato accusare la magistratura di “comunismo” e chiamare Verdini.
  • LA CUOCA DEL PRESIDENTE – Partiamo dalla fine. La protagonista cucina (benissimo) per gli scienziati in Antartide (le scene sono state girate in Islanda, per risparmiare). Flashback a Parigi, Palais de l’Elysée. Lei (interpretata da Catherine Frot) cucinava per il Presidente e per i suoi ospiti. Contro di lei si scatenò la cagnara dei colleghi (la chiamavano “la Du Barry”) e alla fine lei mollò. Non vedetelo se dovete seguire una dieta.
  • I CROODS – Scordatevi i Flintstones. Questo è un gran film. Piace ai bambini per i magnifici colori e le buffe invenzioni (dal popcorn alle scarpe). Piace agli adulti per la contrappposizione (molto americana) tra il “vecchio” ultraconservatore Grug (“tutto ciò che è nuovo è pericoloso… solo la paura ci salverà”) e il paleoadolescente Guy, che conduce tutto il clan verso il paese di Tomorrow, dove le idee sono più importanti dei muscoli.

Dopo le immagini vi farò sapere (se proprio vi interessa sapere) cosa ne è stato di Leonardo Dicaprio.

latofrodecroodsQuale interpretazione di LDC ha finora (si può votare ancora) avuto più consensi?

FRANK ABAGNALE (Prova a prendermi, Spielberg) punti 57,5

COBB (Inception, Nolan) punti 52

TEDDY (Shutter Island, Scorsese) punti 48

AMSTERDAM (Gangs of New York, Scorsese) punti 47,5

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2013/04/01/non-solo-croods-film-visti-a-marzo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

5 commentiLascia un commento

  1. Io questo mese non ho visto nessun film, anzi, non vado al cinema da un bel po’. I film che mi sarebbero interessati o non li hanno portati o li ho micidialmente lisciati.
    Però voglio dire qualcosa su Leonardo di Caprio.
    Devo confessare che non è tra gli interpreti che preferisco e non capisco neanche come molte donne lo trovino affascinante: io penso che sia molto brutto, quasi deforme. Era passabile solo in “Pronti a morire” .
    Inoltre devo aggiungere che è solitamente doppiato non male, ma malissimo. Il suo doppiatore ufficiale, di cui ho il bene di non conoscere il nome, è un dilettante dalla vocina stridula da cartone animato, come dicevano in Roger Rabbit.
    Però le interpretazioni che hai segnalato sopra sono tutte buone. Nonostante i suoi limiti, Di caprio è migliorato, e sembra che voglia continuare a farlo.
    Ho un debole per “Prova a prendermi”, a cui do una preferenza generale. mentre “Inception” mi piace molto come film (altro che Cavaliere Oscuro!), ma secondo me l’interpretazione è meno trovata, meno calzante.
    Il ruolo di Teddy in “Shuterr Island” -e qui mi sbraco- mi ha commossa, ma lo trovo comunque inferiore come qualità a “prova a prendermi”.

    “gangs of New York” non l’ho visto (in genere se di un film so che c’è di caprio come protagonista, lo evito tout court).
    la peggiore interpretazione: Hoover, senza dubbio.
    Quindi, partendo dall’eccellenza, rispettivamente 10 -9 -9- n.p.

    Mi piace

    • AGGIORNO LA CLASSIFICA
      FRANK ABAGNALE (Prova a prendermi) punti 67,5
      COBB (Inception) punti 61
      TEDDY (Shutter island) punti 57

      Mi piace

  2. Visto solo “Il lato positivo”. Purtroppo questo mese sono andata solo una volta al cinema 😦

    Mi piace

  3. Non ho visto nessuno dei film recensiti. A occhio mi interesserebbe quello con Richard Gere. Di Caprio non lo sopporto e non perché.

    Mi piace

    • Tra poco lo vedremo nei panni di Gatsby. Forse sfigurerà al confronto di R. Redford, forse no.
      Grazie per la visita

      Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: