Specchio, specchio del mio capriccio: chi è l’attrice più maschiaccio?

Credo sia meglio rinunciare a questo gioco di VITE PARALLELE tra attrici italiane e forestiere.

E’ una lotta impari (anche se Margherita Buy ha prevalso su Demi Moore).

Le nostre partono svantaggiate. Si ritrovano come registi Neri Parenti o C. Vanzina (mentre in Francia c’è F. Veber e in America i fratelli Coen o Martin Scorsese, per citare i primi che mi vengono in mente).

E come partner c’è (quando va bene) Valerio Mastrandrea. Bravo, per carità; ma forse lavorare con Jack Nicholson, Sean Penn o Denzel Washington è più stimolante.

Consideriamo Keira, nata nel 1985. Tra le nate nel 1985 la migliore delle italiane è Giulia Michelini (ve la ricordate in CADO DALLE NUBI?) e contrapporla alla Knightley mi pare poco sportivo. giulializzi

Per cui, augurando a Giulia nostra di giungere presto a un profilo internazionale, elenco qui di seguito le interpretazioni di Keira (solo quelle che ho visto), chiedendo a chi legge di dare un voto, aggiungendo eventuali altri film ecc

  • STAR WARS I – LA MINACCIA FANTASMA (1999) – Sono Sabé, sosia della regina Padmé (a quell’epoca ero identica a Natalie Portman; ma io sono più giovane di lei… e anche più bella, tié!)
  • SOGNANDO BECKHAM (2002) – Sono Jules, gioco come attaccante e anche come trequartista (mi voleva Mourinho); divento grande amica di Jess, un’adolescente che tira le punizioni meglio di Pirlo
  • LA MALEDIZIONE DELLA PRIMA LUNA (2003) – Sono Elisabeth, un tipo molto tosto; piuttosto che portare il corsetto e vivere la noiosa vita dell’aristocrazia inglese, divento pirata e mi innamoro di Will Turner (non trovate anche voi che Bloom è uno schianto?)
  • KING ARTHUR (2004) – Sono Guinevere (in Italia nota come Ginevra); figlia di Merlino e guerriera indemoniata, campionessa di tiro con l’arco; Lancillotto muore troppo presto, ahimé…
  • ORGOGLIO E PREGIUDIZIO (2005) – Sono Elisabeth “Lizzie” Bennet; come dovreste sapere tutti, ho la brutta abitudine di fidarmi della prima impressione (non fatelo mai) e non mi accorgo che Darcy è cotto di me fin dalla seconda scena; nomination all’Oscar
  • ESPIAZIONE (2007) – Sono Cecilia; per amore di Robbie (anche lui un bel ragazzo, non trovate?) rinuncio a una vita agiata e tranquilla; Robbie muore; io muoio sotto le bombe tedesche… che sfiga!
  • LA DUCHESSA (2008) – Sono Georgiana Cavendish, elegantissima e infelice: mi hanno fatto sposare il Duca di Qualchecosa che mi tratta come una vacca (la parte è affidata a Ralph “Voldemort” Fiennes: cosa potevo aspettarmi?); però un bel paio di corna gli stanno bene…
  • A DANGEROUS METHOD (2011) – Sono Sabina Spielrein, in cura dal famoso Jung di Zurigo; lui mi guarisce, ma poi mi delude (mai innamorarsi di un uomo sposato, me lo ha detto anche Freud)
  • e tra poco mi vedrete come Anna Karenina; com’è noto è la risposta russa a Emma Bovary (l’argomento verrà approfondito, siatene certi); ci vuole una grande attrice per un ruolo come questo…
Published in: on febbraio 3, 2013 at 11:29 am  Comments (6)  
Tags: , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2013/02/03/specchio-specchio-del-mio-capriccio-chi-e-lattrice-piu-maschiaccio/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Povero Mastrandrea. Lo vedo sempre volentieri, ma hai ragione, il confronto è improponibile.

    Keira Knightley

    Star Wars: Episodio I (1999): 7
    Sognando Beckham (2002): 7
    Pirati dei Caraibi (2003, 2006, 2007): 7
    Love actually – L’amore davvero (2003): 7 (è quella che si sposa e il testimone, segretamente innamorato di lei, le fa una serenata in playback)
    Orgoglio e pregiudizio (2005): 9
    Espiazione (2007): 9
    Seta (2007): 7 (moglie del protagonista che meriterebbe molto più di quanto quel babbeo del marito le riesce a dare)
    La duchessa (2008): 7
    Non lasciarmi (2010): 8 (ancora in coppia con la Mulligan, come in Orgoglio e pregiudizio, e qui KK ha il ruolo secondario. Le due sono cloni in un distopico mondo parallelo)
    London Boulevard (2010): 7 (attrice in crisi creativa di cui si innamora il delinquente Colin Farrell)
    A Dangerous Method (2011): 8
    Cercasi amore per la fine del mondo (2012): 7 (ruolo secondario in appoggio a Steve Carell, una bella scena al telefono in attesa della catastrofe planetaria parlando con la famiglia lontana)

    "Mi piace"

  2. Preferisco non votare, non vorrei che i fan di Keira iniziassero ad odiarmi 😀

    "Mi piace"

    • mi sembra di capire che KK non è la tua attrice preferita

      "Mi piace"

  3. Mi sto facendo una cultura cinematografica, a leggerti! 🙂

    "Mi piace"

  4. do un bel 9 a Orgoglio e pregiudizio: è bravissima
    8 a Espiazione e a Non lasciarmi
    7 a Love actually e alla Duchessa
    solo 6 a Dangerous Method

    "Mi piace"

  5. […] è stata Keira K. (post dell’8 […]

    "Mi piace"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: