Burton’s BATMAN vs Nolan’s BATMAN

Ora che anche Ch. Nolan ha completato la sua BATtrilogia METTIAMO SUI BATPIATTI DELLA BATBILANCIA la batserie di Tim Burton

  • BATMAN (1989); M. Keaton è l’Uomo-pipistrello, Jack Nicholson è Joker
  • BATMAN RETURNS (1992); D. DeVito è Pinguino e M. Pfeiffer è Selina, la Donna-gatto
  • si stenda il proverbiale velopietoso su BATMAN FOREVER (1995; concepito e prodotto da Tim, ma poi diretto da Schumacher)

e i 3filmoni3 di Nolan

  • BATMAN BEGINS (2005); Batcoso è Ch. Bale, Liam Neeson è il leader della League of Shadows
  • THE DARK KNIGHT (2008); Heath Ledger è Joker
  • THE DARK KNIGHT RISES (2012); l’ho recensito giovedì scorso, chevveneparloaffà…

Ovviamente non parlo delle batanalogie, ma delle batdifferenze.

  • Keaton (il Batman di TB) è alquanto inespressivo: non è strano, essendo il suo viso quasi sempre coperto da una maschera che ottunderebbe anche le capacità attoriali della Fornero
  • al contrario, il genio visionario-luciferino-espressionista di TB dà il meglio nei “cattivi”; Joker è grandioso e ha battute formidabili (sai cos’è che mi piace del caos? è equo…), per non parlare del grottesco De Vito (il Pinguino) e della nevrotica Pfeiffer (Catwoman) che quasi se lo magna vivo, Batman…
  • tutto il contrario in Nolan; Bale è quasi sempre senza maschera nei 456minuti della batsaga e può esprimere i suoi sentimenti: incertezza (vale davvero la pena salvare gli ingrati gothamiani?), sbalordimento, desiderio di vendetta, scoramento…
  • indimenticabile Heathcliff Ledger, un Joker psicopatico e dolente che sembra passato attraverso Arancia Meccanica (forse però la simpatia che provo per lui è legata alla sua tragica fine)
  • più che nel disegnare i personaggi, comunque, la bravura di Nolan sta nel costruire storie intricatissime; è il gusto tutto inglese dei colpi di scena finali:
  1. chi se lo aspettava che Ducard fosse in realtà… (nolo spoilerare)
  2. Batman corre a salvare Rachel, ma… (nolo ecc)
  3. chi se lo aspettava che Miranda… (vedi sopra)

Su questi e altri fondamentali quesiti (meglio Gough o Caine?) si pronuncino i miei eventuali lettori.

Perilmomento il punteggio è 1 – 1. Antonella ha votato NOLAN, Cecilia BURTON.

jokerfornerocat
gough

Annunci
Published in: on settembre 10, 2012 at 6:43 am  Comments (11)  
Tags: , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2012/09/10/burtons-batman-vs-nolans-batman/trackback/

RSS feed for comments on this post.

11 commentiLascia un commento

  1. Bene, finalmente un posto dove confessarmi: a me il Batman “nuovo” mi fa venire l’orticaria. Non ci ho capito un piffero e il primo episodio, il “Begins” mi è sembrata…be’, Fantozzi dixit.

    Io sono una veterotestamentaria. Ledger s’è suicidato?Beato lui, almeno non soffre più, vorrei poterlo fare anche io. Penso che se fosse ancora in vita non staremmo qui a osannarlo a tutto spiano: a me la sua interpretazione ha fatto pena (in senso assoluto, non ne parliamo in rapporto a quella di Nicholson, che è riuscito a rendere bello un altro film indecente come “Qualcosa è cambiato”).

    Micheael Keaton (a proposito, lo sapevate che il suo vero nome è Michael Douglas?) sembra di plastilina? Bale sembra di DAS.
    Buono giusto nell’Uomo senza sonno e quell’altro film in cui faceva lo psicotico teorizzato da Mailer.

    Volete la verità?

    La saga di Batman è proprio una schifezza, si poteva fare un sacco di più, con attori migliori e meno effetti speciali. E lo stesso concetto si potrebbe applicare al 99,9 periodico per cento a tutti gli eroi dei fumetti e ai film tratti dalle serie TV (Star Trek docet).

    Devo essere io ad avere qualche venerdì fuori posto, ma questo è quello che penso. E mi scuso in anticipo per la “cattiveria” ammettendo la mia ignoranza e forse “faciloneria” o magari “incontentabilità”. Virgolettato obbligatorio.
    ma mi assumo la piena responsabilità di ciò che dico, per quanto poco popolare o gradevole possa risultare.

    Se si può dire qualcosa, si può dare una piena sufficienza al primo episodio, quello con Kim Basinger e Nicholson , tanto per capirci.

    Per i successivi, non so se la pellicola sia buona come concime, ma penso di no. Comunque avete capito come la penso.

    Mi piace

    • devo dedurre che dai il tuo voto all’Antico Testamento burtonesco?
      P.S. non sapevo che il vero nome di M. Keaton fosse quello; perciò ti ringrazio dell’informazione

      Mi piace

      • Sì, diciamo 10 contro 0 per Burton. Così, proprio per portare agli estremi.

        Michael Keaton si chiama in realtà Douglas di cognome, ma per “evidenti ragioni” dovette ripiegare sul cognome materno. Che gli sta anche molto bene. E’ un attore per cui ho ammirazione.
        Anche Bale lo ammiro, ma non in Batman e neanche in Terminator. Insomma, s’è proprio piegato al mercato. Era “american Psyco” quello in cui faceva il finto psicopatico che poi si rivela essere uno psicotico.

        Invece sai chi mi è piaciuto tanto? Cillian Murphy, quello che ha fatto “Lo Spaventapasseri” e poi il floppone del regista di Gattaca.

        Mi piace

  2. Confermo il mio voto alla trilogia di Nolan!!!

    Mi piace

  3. Per quanto mi piacciano i due film di Burton sull’uomo pipistrello, ho vissuto maggiormente la saga di Nolan. A lui il mio voto.

    Mi piace

  4. Mi sono piaciute entrambe le realizzazioni, due stili completamente diversi (vedi la rilevanza dei “freaks” in Burton), ma voto Nolan per la sua capacità di reinterpretare certi stilemi del cinema classico (noir in particolare) e altri propri del romanzo d’appendice, dando ad entrambi concreta forza narrativa.

    Mi piace

  5. Considerazioni giuste, tutte quante, ma Burton non mi è mai piaciuto abbastanza, e la saga più vecchia non supera la sufficienza per impossibilità nel recuperarla in tv. Nolan invece, NONOSTANTE l’ultimo film, ha superato sè stesso e tutti gli altri con il secondo film, che alza notevolmente il voto a 7, ma per colpa di ciò che ho visto al cinema una settimana fa. Potrebbero mandare su Italia 1 i film di Burton, il sabato pomeriggio, non si sa mai…

    Mi piace

  6. nel complesso voto Burton, molto più fumettesco e dark.
    Decisamente troppa azione nei film di Nolan per i quali trovo abbastanza buono il secondo, grande sopratutto al joker, differente dal primo, ma davvero FANTASTICO che alza tutto il livello del film.
    il begins non gli do più di 5 come voto, quest’ultimo brutto brutto.

    I due di Burton li amo entrambi, VOTO LUI 🙂

    p.s. è la prima volta che finisco sul tuo blog sembra interessantissimo!

    Mi piace

    • grazie del complimento
      tenendo conto del tuo voto il punteggio è
      NOLAN’S BATMAN 4
      BURTON’S BATMAN 3

      Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: