Anthony Perkins, as Norman Bates

Mi sono chiesto perché l’intensa interpretazione di A. Perkins sia piaciuta così poco ai giurati dell’Academy (manco una nomination!).

MI RISPONDO. A quell’epoca era molto difficile piacesse un personaggio simile.

Norman Bates è un ANTIEROE. E’ uno psicopatico pluriomicida, ma non ha la grandiosità di certi “grandi cattivi” (da Riccardo III a Hank Quinlan, da Dracula al dottor Mabuse). Quando lo arrestano piagnucola, non tenta il suicidio…

In quegli anni l’oscar per il Miglior Attore premiava in genere Eroi “tutti-d’un-pezzo” come

  • il col. Nicholson (Alec Guinness) nel PONTE SUL FIUME KWAI
  • Ben-Hur (Charlton Heston) nel film omonimo
  • Elmer Gantry (Burt Lancaster) in IL FIGLIO DI GIUDA
  • l’avvocato Hans Rolfe (Maximilian Schell) in VINCITORI E VINTI
  • l’avvocato Atticus Finch (Gregory Peck) in IL BUIO OLTRE LA SIEPE
per non parlare di Spencer Tracy, che in quegli anni collezionava nomination (… il vecchio e il mare, giorno maledetto, e l’uomo creò satana, vincitori e vinti…) con le sue robuste interpretazioni dell’American Hero.

Forse (so che non tutti apprezzeranno questo accostamento) per aspettare un antieroe premiato dall’Oscar bisognerà aspettare il 1976.

C’è qualcosa di Bates nel McMurphy di QUALCUNO VOLO’ SUL NIDO DEL CUCULO…

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2011/05/18/anthony-perkins-as-norman-bates/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: