don Abbondio contro Gheddafi

Difficile trovare un personaggio così ITALIANO: don Abbondio è italianissimo, soprattutto nel suo voler schivare le liti, nel non prendere posizione quando si manifesta una CRISI.

Nei casi in cui (scrive il Manzoni) non riusciva a restare neutrale “STAVA COL PIU’ FORTE, SEMPRE PERO’ ALLA RETROGUARDIA, e procurando di far vedere all’altro ch’egli non gli era volontariamente nemico; pareva che gli dicesse: ma perché non avete saputo esser voi il più forte? io mi sarei messo dalla vostra parte!”

Così ha fatto il governo italiano nella crisi libica. Quando Gheddafi sembrava IL PIU’ FORTE ci rivolgevamo sommessamente ai ribelli: “ma perché non avete saputo esser voi i più forti? ci saremmo messi dalla vostra parte…”

Adesso tutto è cambiato. Gheddafi SEMBRA alle corde e noi, come don Abbondio, siamo pronti a rovesciarlo (il ministro La Russa ha già pronti i piani per sbarcare a Tripoli). Ma restiamo prudentemente nell’ultima fila.

Non si sa mai.

Published in: on marzo 18, 2011 at 12:05 am  Comments (2)  
Tags: , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2011/03/18/don-abbondio-contro-gheddafi/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Adesso pare che ci sia un capovolgimento nelle sorti della battaglia, e che siano gli insorti a retrocedere, almeno così ho capito. Che farà l’Italietta miseranda?

    "Mi piace"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: