ha vinto il migliore?

Considerazione di cui si può tranquillamente fare a meno.

Leggo trionfali notizie sui successi del cinema italiano. Dei dieci maggiori incassi della stagione 2010/11 OTTO riguardano commedie italiane. Solo Harry Potter e Shrek rappresentano il cinema angloamericano nella TOP TEN (rispettivamente al 5° e 6° posto).

Tornerò sull’argomento quando la stagione sarà finita. Per il momento voglio solo far notare che dall’estero quest’anno non sono arrivate delle mega produzioni come in passato (Avatar, il Signore degli Anelli, Alice in Wonderland, i pirati dei caraibi, ecc)

Fine della considerazione di cui si può tranquillamente fare a meno.

Parliamo dell’Oscar di stanotte. IL DISCORSO DEL RE ha fatto il pieno.

Mi sembra giusto.

L’ho visto due volte, doppiato e in versione originale (al cinema Lumiere). Forse lo vedrò una terza volta e, ovviamente, comprerò il DVD.

Perché è piaciuto tanto?

  • per l’ottima recitazione del trio Firth-Rush-Bonhamcarter?
  • per i costumi, la colonna sonora, la fotografia?
  • per la TENEREZZA che fa il protagonista, re insicuro e complessato, ma DECISO a compiere il suo dovere?
  • per la simpatia che i giurati dell’Academy provano per l’Inghilterra?
  • varie ed eventuali?

Aggiungo che NON ho visto tutti i film in concorso. Ad esempio, non ho visto IL CIGNO NERO. Solo quando li avrò visti tutti potrò togliere il punto interrogativo dal titolo di questo post.


Published in: on febbraio 28, 2011 at 6:59 am  Comments (3)  
Tags: , , ,