la pupa e il secchione

Quando bloggai per la prima volta, nel settembre 2008, mi chiesi se ci fosse qualcosa di peggio del Grandefratello.

La risposta è SI’.

GF veicola il concetto “tu vai in TV e ti fai notare per qualsiasi minuzia, magari per la sonorità dei rutti, e DIVENTI FAMOSO”.

Qui è peggio: il messaggio è Studiare? Imparare qualcosa a scuola? Macché!!! Tu, donna, impara a provocare un’erezione nei maschi presenti: è tutto quel che ti serve! E tu, maschietto, non perdere tempo sui libri! I secchioni sono ridicoli e antipatici! Impara a rimorchiare, piuttosto!”

Tutto ciò è funzionale alla filosofia del nostro “miglior statista degli ultimi 150 anni” che ancora non riesce a distinguere la Camera dei Deputati dalla sua camera da letto.

E si inserisce perfettamente nella linea politica dell’attuale governo: “ABBASSO SCUOLA, VIVA PAESE DEI BALOCCHI, URCA!!!!!”

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2010/04/29/la-pupa-e-il-secchione/trackback/

RSS feed for comments on this post.

13 commentiLascia un commento

  1. Che dire di aggiuntivo ad una così sintetica, ma centrata diagnosi! Sono in accordo totale!

    "Mi piace"

  2. C’è da meravigliarsi? In questa (povera) Italia, che programmi del genere abbiano tanto successo da essere riproposti?

    "Mi piace"

  3. Io non ne ho vista manco una puntata…

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! 😀

    "Mi piace"

  4. meno male che c’è il telecomando
    POST SCRIPTUM: IL TUO COMMENTO è il numero 1000 di questo blog;
    mi dispiace: NON VINCI NIENTE!!!!!!!

    "Mi piace"

  5. io penso che sia una finzione! Una non può dire che “l’impresa dei mille si chiama così perché è stata fatta nell’anno mille”!!! Non è possibile che una sciacquetta pur ignorante ma di massimo venticinque anni , dunque scuola dell’obbligo… almeno terza media…., possa dire delle scempiaggini del genere!!!!

    "Mi piace"

    • può essere finzione (per quanto, ripensando alle zucche vuote che ho conosciuto a scuola…)
      E’ PROBABILE, anzi, che questa antologia di castronerie RAFFORZI IL MESSAGGIO DI CUI SOPRA: “tutto quello che vi hanno detto a scuola è perfettamente inutile, tanto è vero che SCIORINANDO LA NOSTRA IGNORANZA siamo diventate delle star!!!!”

      "Mi piace"

  6. Grazie mille per il commento e buon primo maggio 😀

    CIAO!!!

    "Mi piace"

  7. Ohimè, che malinconia. Povera Italia, poveri giovani, che esempi si trovano davanti… 😦

    "Mi piace"

  8. Forse, condividere l’idea riguardante la scarsa qualità del messaggio divulgata da certi programmi necessita l’azione, ovvero il nostro boicottamento…io dopo averlo visto (per dovere informativo, visto che provengo dal mondo della Tv), ne sto alla larga e non contribuisco allo share…piccolo passo…ma…

    "Mi piace"

  9. Non ho praticamente mai visto ILGRANDEFRATELLO e non sapevo neppure che esistesse “LA PUPA E IL SECCHIONE”, ma da quello che, per caso, ho letto più sopra credo che sia il caso di rabbrividire. Bisogna far finta di niente e cercare di valutare ancora di più ciò che è cultura.
    Purtroppo oggi bisogna, a tutti i costi, catturare telespettatori.
    Che sofferenza!
    Anche questa è una sofferenza da combattere.

    "Mi piace"

    • fortunatamente alla stessa ora c’è Crozza sulla 7

      "Mi piace"

  10. […] 29 aprile 2010 […]

    "Mi piace"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: