i blog dei cinefili (partendo dal dr. Strangelove)

Per GC, il dottor Stranamore “è il miglior film mai realizzato nella storia del genere umano!”

Ammiro l’entusiasmo.

Ma devo documentare che alcuni Soloni della critica sentenziarono altrimenti. E (da questo) argomenterò sulla difficoltà di dare giudizi oggettivamente validi per tutti.

Dunque, documento di Tullio Kezich (che allora scriveva su Panorama): “il regista non tira fuori tutti gli effetti possibili… avrebbe dovuto affrontare il tema della distruzione atomica con uno stile realistico, addirittura documentario… quell’aria un po’ falsa che hanno tutti i film di ambiente americano girati in Inghilterra…

Giovanni Grazzini (sul Corriere della sera): “La mano di Kubrick è stringata e lucida, ma non ha propriamente genialità di artista… resta nell’ambito della produzione commerciale. Ne è conferma l’aver affidato 3 parti al versatile Peter Sellers… personaggi troppo diversi perchè riesca a dare a ciascuno pienezza di espressione…”

Anche i “grandi” critici sbagliano?

Diciamo che Grazzini e Kezich (come molti intellettuali della loro generazione) vivevano nell’attesa messianica della Rivoluzione imminente: secondo loro il cinema doveva profetizzare e possibilmente attuare la Rivoluzione. Un film, più che essere bello, doveva “portare avanti il discorso”.

Ogni epoca ha i suoi fanatici.

Questa lunga premessa (di cui mi scuso) per introdurre il tema I BLOG CINEFILI

  1. Anzitutto osservo che i bloggers che si occupano di cinema sembrano più interessati a PARLARE che ad ascoltare. Ci sono molte eccezioni (tra cui annovero Agegiofilm, Cinemaleo’s, Fabrizio Reale e “biba”), ma la maggior parte di loro scrive molto e riceve tanti o pochi (o niente) commenti; ma non commenta i blog altrui. Diciamo che mettono in rete le loro opinioni, ma non leggono le altre, come quelli che si mettono a parlare nello Speaker’s corner di Hyde Park: gli va di prendere la parola, ma le parole altrui non le ascoltano. E mi ricordano un mio prof al liceo (lo descriverò, prima o poi, nel fragolinablog). Non lo interessava che lo capissimo: era sostanzialmente uno showman e le sue lezioni erano uno show. Punto a capo.
  2. Ciò può essere spiegato col fatto che i gusti dei cinefili differiscono su tutto. Nessuno concorda pienamente con gli altri. Tot càpita tot sententia. Non voglio dire che sia un male. E’ così e basta: i cinefili non hanno obbligo di partito e si dividono in infinite scuole, di cui qui elenco solo una piccolissima parte
  • quelli che Tarantino y nada mas
  • quelli che “La fontana della vergine”
  • quelli che bisognerebbe rivalutare l’intensità espressiva di Ciccio e Franco, soprattutto “Due mafiosi contro Goldginger” e “Le spie venute dal semifreddo”
  • quelli che non trovano NIENTE di Altman che non sia perfetto
  • quelli che “Eyes wide shut” è, complessivamente, una troiata
  • quelli che i movimenti di macchina di Fellini
  • quelli che il calligrafismo di Ichikawa
  • quelli che “il miracolismo feticistico della cinepresa” di Vertov
  • quelli che “ho visto cose che voi umani non potreste nemmeno immaginare”
  • quelli che “non è vero che abbiamo bisogno dell’assenza, della solitudine, dell’eterna attesa: non è vero!”
  • quelli che “tutti cercano Ringo e i più sfortunati lo trovano”
  • quelli che “se vedete il giudice Greenfield, ditegli di suo figlio”
  • quelli che “Maccarone, tu m’hai provocato e io te distruggo!”

 

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2010/03/29/i-blog-dei-cinefili-partendo-dal-dr-strangelove/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Grande!

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! 😀

    Mi piace

  2. Che dire… ti ringrazio… nel mio piccolo, dato che non mi ritengo esperto di cinema nè ho la pretesa di esserlo, dato che provo a riportare nelle mie recensioni quanto davvero mi ha colpito di un film, penso sia importante leggere le altrui recensioni, gli altrui pareri e lasciare un segno, un piccolo commento, per creare, non tanto nel proprio piccolo blog ma in quelli altrui, possibilità di confronto.

    Un appunto e una richiesta… potresti mettere i link di tutti i blog da te indicati, oltre che il nome ? Sarebbe un bel modo per ampliare il proprio elenco di siti “cinefili” da seguire … non lo scrivo per cercare il più classico dei +1 in classifica blog, ma semplicemente per poter ampliare maggiormente quella possibilità e voglia di “ascoltare” da te indicata.

    Ps
    complimenti…come sempre…

    Mi piace

    • grazie dei complimenti
      elencherò i blog (compreso il tuo) nel prossimo post

      Mi piace

  3. Io non sono “esperta” di cinema, mi piace semplicemente e forse nel corso degli anni mi sono costruita dei parametri di riferimento. O forse no. Mi piace anche parlarne e scambiare impressioni e passioni. Comunque hai ragione, tra i film di un tempo e quelli di adesso non c’è confronto! Devo dire anche che – per mia fortuna – non faccio parte di nessuna delle categorie che argutamente hai individuato, e sono abbastanza curiosa (anche se Eyes wide shut l’ho visto solo una volta…).
    biba

    Mi piace

    • abbiamo gusti in comune, tu ed io
      paragonare “c’eravamo tanto amati” di Scola a “baciami ancora” è impietoso?
      non c’è confronto, non c’è confronto….

      Mi piace

  4. Per quanto ai critici: delle reazioni a Zabriskie Point ne vogliamo parlare? http://www.youtube.com/watch?v=bJsW6ta4X8o

    Mi piace

  5. Ci sono!!! Tengo nota delle tue considerazioni, e cercherò di seguire il tuo consiglio, anche se fatico a seguire circa 60 blog e a mantenerne altri tre.
    Sono un pò dispersivo, ma devo ammettere che finora la mia giornata è puntata al (quasi tutta sul) cinema, ed ho poco tempo per distrarmi.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: