due film per stasera

Come ho elencato in altra sede CI SONO TANTE BELLISSIME OPPORTUNITA’ per passare bene la serata (e per evitare il polpettone sanremese): giocare a carte con 3 amici, ballare il tango, andare alla trattoria LA CESOIA e mangiare il frittomisto all’italiana ecc.

Ma se MALAUGURATAMENTE i reumatismi (od altro motivo) vi impediscono di uscire o di ballare, segnalo due film che (ciascuno nel suo genere) sono una valida alternativa alla noia.

PRIME è una deliziosa commedia newyorkese sul classico tema del TRIANGOLO: LEI è una 37enne in crisi (Uma Thurman, sempre brava), l’ALTRA è la psicanalista che l’ha in cura (Meryl Streep, bravissima) e LUI è il figlio (un po’ bamboccione) della psicanalista.

Provate a immaginare cosa prova l’ALTRA (che sa) quando LEI (che non sa) la informa che LUI è parecchio disinibito a letto…

Tutt’altro genere: PROFUMO, STORIA DI UN ASSASSINO. Nella Francia del ‘700 il garzone di un profumiere diventa un gelido serial-killer: uccide 13 ragazze bellissime per trarre dai loro cadaveri un profumo afrodisiaco di potenza incredibile.

Non vi racconto come va a finire (se mai lo scrivo nei tags), ma vi garantisco che come horror è ben riuscito.

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2010/02/19/due-film-per-stasera/trackback/

RSS feed for comments on this post.

9 commentiLascia un commento

  1. Prime mi deluse moltissimo, quando lo vidi al cinema. Il secondo sembra intrigante.

    Mi piace

  2. Non li ho visti!

    Grazie mille per il bel commento e buon fine settimana 😀

    CIAO!!!

    Mi piace

  3. Profumo è un film bellissimo per luoghi, colori, situazioni; il finale mi ha lasciato un po’ perplesso. Non aggiungo altro per chi non l’ha visto. Prime è troppo forte, la Stree è stree…pitosa!! Le Cesoie è un ristorante spoletino, lo sai vero? Io ci ho festeggiato i miei primi quarant’anni insieme ad amici !

    Mi piace

  4. lo so, lo so!
    si mangiano molte specialità (bruschette, zuppe di farro e di lenticchie ecc) e lo chef-proprietario è il famoso Pietro Montanari da Spoleto
    Quanto a PROFUMO, il finale (e non solo il finale) è dominato dal SADISMO
    la storia è ambientata ai tempi del marc DE SADE, che ha teorizzato “l’amante-carnefice” (il desiderio diventa pulsione omicida); LASCIA PERPLESSO ANCHE ME, ma l’eros è una forza oscura, spesso crudelissima
    tornerò presto sull’argomento

    Mi piace

  5. Ciao marco,toglimi una curiosità : sei un critico cinematografico?
    E se no,come fai a vedere tanti film?
    Utile il tuo blog,me lo ricorderò.
    Grazie per aver partecipato al torneo.
    La prossima volta avrò più esperienza e sarò più precisa ed accurata (ho preso tante di quelle sgridate da miscredente).
    Spero che parteciperai.
    Cristiana

    Mi piace

    • non sono un critico di professione, cara Cristiana: semplicemente mi piace il cinema (e ho lo sconto sui biglietti, in quanto over60)
      parteciperò VOLENTIERISSIMO al prossimo torneo e starò attento alle date (ero convinto, chissà perché, che il termine ultimo fosse il 28)

      Mi piace

  6. Marco,ho fatto un breve post su Emanuele Filiberto,citando una frase di mia nonna che era di Bologna -tutti i miei da parte di madre-.
    Temo di averla scritta male e vorrei che me la correggessi.
    Grazie
    Cristiana

    Mi piace

  7. veramente tremendo, il finale di Profumo!

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: