Dr. House, Medical Division

GC mi fa notare la somiglianza tra Sherlock Holmes e Gregory House.

Più che giusto: House è la versione moderna di Holmes. Hanno tantissime cose in comune.

  • entrambi hanno un brutto carattere e un’altissima opinione di se stessi
  • entrambi vogliono solo casi straordinari da risolvere: la routine li deprime
  • entrambi si basano sullo stesso metodo: l’osservazione di particolari apparentemente insignificanti porta a conclusioni spesso imprevedibili
  • entrambi si drogano (nel caso di Holmes, DOYLE LO VOLEVA MORTO e quindi preparava i lettori alla sua imminente fine fin dalla seconda avventura, THE SIGN OF THE FOUR)
  • entrambi sono in conflitto con i mediocri: SH con l’ispettore Lestrade di Scotland Yard, House con i dirigenti del suo ospedale
  • entrambi hanno una “religione della scienza”, non si interessano di politica e non si lasciano coinvolgere emotivamente dai loro casi
  • H-o-u-s-e è quasi l’anagramma di H-o-l-m-e-s
  • al posto di John Watson (medico bravo, ma non geniale) c’è James Wilson (come sopra)
  • chi più ne ha, più ne metta
Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2010/01/07/dr-house-medical-division/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. House mi piace molto, anche se penso al suo atteggiamento come una difesa dalla “compassione” degli altri. E poi vogliamo dire qualcosa sul fatto che un misantropo misogino individualista si chiami proprio Dr. Casa ?!?!?

    Mi piace

    • già, dottor Casa….
      ormai gli è successo di tutto, tranne morire o innamorarsi davvero…
      decideranno gli autori del programma cosa fare: non mi stupirei se lo facessero innamorare (magari Allison torna vedova…)
      P.S. la mattina di lunedì 4 siamo passati dalle tue parti (da Roma a Foligno venimmo); ero sul punto di cercarti, ma ero in ritardo e nevicava alla grande
      magari un’altra volta

      Mi piace

  2. Uffa!!! :o)

    Mi piace

  3. Il problema è che, mentre House è apertamente ispirato ad Holmes, il film di Guy Ritchie si ispira più al personaggio interpretato da Hugh Laurie che all’originale: guardatevi la scena in cui Watson visita la stanza di Holmes o il modo con cui tratta la fidanzata di Watson al loro primo incontro…

    Mi piace

  4. […] Il seguito di questo articolo: Dr. House, Medical Division « un paio di uova fritte […]

    Mi piace

  5. …le copie valgono sempre meno dell’originale…

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: