Baarìa

NON mi ha entusiasmato il filmone di Giuseppe Tornatore. Però bisogna vederlo e adesso vi spiego perché.

  1. si vedono sventolare tante bandiere rosse (e senza poi doversene vergognare: con buona pace di Berlusconi, il protagonista continua ad essere comunista anche dopo aver visto che l’URSS è un orrore) e la scena in cui il corteo percorre solennemente la via principale di Bagheria portando il lutto per la strage di Portella della Ginestra vale da sola il biglietto
  2. è una grande realizzazione, non un filmetto girato in tre settimane, e con un battaglione di grandi attori: Gullotta, Michele Placido, Gabriele Lavia, Angela Molina, Lina Sastri, Paolo Briguglia, Aldo Baglio, Faletti, ecc
  3. viene trasmesso agli spettatori un messaggio positivo, sostanzialmente ottimista: passano i guai (il fascismo, la guerra, le calamità naturali) ma la vita continua con la sua energia primigenia, e i vecchi trasmettono ai giovani la loro eredità spirituale e i loro valori (se li hanno, i valori; altrimenti i figli saranno bastardi come “i loro cornutissimi padri”)

Difetti:

  • è oggettivamente pletorico; ci sono troppe cose e Tornatore non ha la grazia creativa di Fellini (che in Amarcord fece coesistere farsa e tragedia con una maestria insuperabile); era proprio necessaria la scena del macello? e il saccheggio del municipio e delle scuole nel 1943 (realmente avvenuto, mi sono documentato) era indispensabile? visto che ci sarà un’edizione televisiva (come per i Vicerè, solo che stavolta sarà Canale 5…) non si poteva montare il film senza i soprannominati episodi, lasciandoli alla versione tv?
  • i due protagonisti sono troppo belli e troppo longilinei per essere credibili; in particolare Margareth Madè resta quasi perfetta anche dopo 5 gravidanze! (anzi 6, perchè la prima finisce male) Non si poteva truccarla meglio? Evidentemente il mercato internazionale (a cui Baarìa vuol arrivare) vuole delle facce da fotomodelli, non dei bravi attori…

Quanto alla questione linguistica (meglio il dialetto italianizzato o il dialetto stretto con i sottotitoli) non posso pronunciarmi per palese incompetenza.

A quanto sostiene Serafino Scorsone, l’impatto sonoro del dialetto bagherese stretto è incomparabile. Aspetterò il DVD.

E comunque, visto che Baarìa rappresenterà il cinema italiano alla gare degli Oscar, in bocca al lupone!

Annunci
Published in: on ottobre 1, 2009 at 3:23 pm  Comments (6)  
Tags: , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2009/10/01/baaria/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Condivido. Un film non riuscito ma da vedere.

    Mi piace

  2. Beh, allora, lo andrò a vedere 🙂

    Mi piace

  3. a molti è piaciuto, a molti no
    IL BELLO DELLA LIBERTA’ è proprio nel NON ESSERE COSTRETTI a vedere le cose nello stesso modo
    SPERO SOLO CHE PIACCIA AI GIURATI DELL’ACADEMY AWARD, per il bene di tutto il cinema italiano (se non vinciamo neanche stavolta chi avrà più voglia di investire i propri piccioli?)
    COMUNQUE, ad exemplum, cito alcuni giudizi degli spettatori
    POSITIVI: stupendo,affascinante,ottimo,riuscitissimo, emozionante,commovente,divertente,imperdibile,capolavoro, memorabile, immenso, fantastico, coinvolgente,incantevole, un film che mi ha rapito, ecc
    NEGATIVI: faticoso,noioso,pretenzioso,inutile,melenso, confusionario,superficiale, scontato, le scene sono spesso degli sketch caricaturali, banale e sempliciotto, delusione totale, un polpettone, non ci andate, ecc
    (fonte: le recensioni del pubblico in Repubblica.it)

    Mi piace

  4. a me non piaciuto manco per niente, ma è veramente questione di gusti

    Mi piace

  5. e il quesito letterario che ci avevi proesso?

    Mi piace

    • ecco, ti ho accontentata
      IL QUESITO CINEMATOGRAFO lo metterò domani sul blog-fragolina: possono partecipare tutti tranne LILIAN perchè sa già la soluzione

      Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: