Cara ti amo, by ELIO E LE STORIE TESE

Alcuni commentatori (di sesso maschile) hanno notato alquante somiglianze tra MI PIACI di Alex Britti e CARA TI AMO (by Elio e la sua simpatica banda di anarchici) dove le donne sono descritte come VENALI, LAGNOSE, SCONCLUSIONATE e INCONTENTABILI.

Premesso che Elio ecc non è mai da prendere troppo sul serio (ma ne riparleremo), il suo amaro sfogo di misoginia non è originalissimo.

Chiunque sia mai stato mollato da moglie, fidanzata, convivente, ecc ha detto queste e peggiori cose.

Aggiungo che la misoginia si accentua nei periodi storici in cui la condizione femminile migliora e il tradizionale ruolo dominante dei maschi traballa.

Vedasi Giovenale, sesta Satira. Pare che l’inizio del secondo secolo, a Roma, assomigliasse in molti aspetti alla nostra situazione postfemminista: ma io non posso confermare, non c’ero.

E vedasi Giuseppe Giacobazzi da Cervia: magari la prossima volta inserisco uno dei suoi monologhi; per adesso aggiungo un filmato (leggermente purgato) di CARA TI AMO.

Published in: on marzo 3, 2009 at 8:23 am  Comments (9)  
Tags: , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://ilbibliofilo.wordpress.com/2009/03/03/cara-ti-amo-by-elio-e-le-storie-tese/trackback/

RSS feed for comments on this post.

9 commentiLascia un commento

  1. Io non ne so nulla. Magari mi faccio un caffè e poi ascolto tutte le versioni

    "Mi piace"

  2. Non mi pare che in questo periodo il ruolo tradizionale dei maschi traballi particolarmente, vedasi continui stupri ai danni di chiunque, comprese vecchie, paralitiche e bambine …

    "Mi piace"

  3. Per RUOLO TRADIZIONALE dei maschi intendo il potere (sancito o meno dalle leggi) di padri, mariti ecc sulle donne di casa (tipo ISLAM) e la disparità di trattamento sul lavoro ecc; e l’adulterio delle mogli punito legalmente, mentre all’uomo era concesso praticamente tutto.
    IN CONFRONTO A QUESTO STRAPOTERE MASCHILE (ripeto, legale) le violenze illegali (a cui purtroppo non si riesce ancora a porre fine) SONO UNA FORMA DI GUERRIGLIA di un esercito sconfitto! Come dopo la guerra di secessione americana, abolita la schiavitù, i razzisti del sud continuarono per decenni a maltrattare i negri, con associazioni tipo il Ku Klux Klan

    "Mi piace"

  4. Dite quello che volete, ma Elio è sempre the best.

    "Mi piace"

  5. non ho fatto caso alla somiglianza,
    sicuro è che nascono canzoni come funghi
    e in troppi si improvvisano cantanti
    non c’è da stupirci se alla fine qualcosa di copiato
    in giro cè

    "Mi piace"

  6. concordo con Irish Coffee:
    ci sono molti dilettanti in giro!
    Alex Britti è praticamente scomparso…..
    quanto a ELIO, è più un cabarettista che un cantante; però ha una bellissima voce e sa di musica!
    LUI e LE STORIE TESE vengono dal conservatorio, sapete?

    "Mi piace"

  7. Britti non è scomparso!

    "Mi piace"

  8. Facevo una ricerca dei blog che parlano di Elio e sono arrivato qui. Ciao. Elio è mitico e certo, le sue parole non vanno prese come oro colato, ma nelle sue canzoni spesso si celano messaggi seri. E’ una prerogativa di tutti quelli del gruppo, quella di far riflettere ridendo. Anche Rocco Tanica lo fa con il suo “Quasi tg” (www.quasitg.it) che tra l’altro riparte il 1° aprile su Comedy Central e in podcast. E’ divertente perché commenta le notizie vere. Ciao

    "Mi piace"

  9. Hai ragione: ELIO E’ UN MITO
    mi occuperò di lui a tempo debito, probabilmente analizzando (col mio stile balordeggiante) SHPALMAN, quello che spalma la merda in faccia
    non subito però

    "Mi piace"


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: