IGNOBILI E INGUARDABILI FREGNACCE

Artemisia Sanchez: un po’ Robin Hood, un po’ Uccelli di rovo, un po’ Promessi sposi.

In Robin Hood, per la verità, i fuorilegge della foresta erano più svegli e NON SI LASCIAVANO PRENDERE DI SORPRESA come questi qua. Dovrebbero essere i briganti a sorprendere gli altri, non vi sembra?

In Uccelli di rovo c’erano degli ATTORI DEGNI DI QUESTO NOME. Se i nomi di Barbara Stanwyck, Christopher Plummer, Jean Simmons e Piper Laurie non vi dicono niente, pazienza. Ma lo stesso Richard Chamberlain (il più faccia-da-fotomodello di tutto il cast) sapeva recitare davvero la parte del prete innamorato. In questo caso hanno dato la parte a un manichino di incredibile cagneria.

Infine, l’autore di questa vaccata in 4 puntate (a parte i soliti anacronismi e i dialoghi pagati un tanto al chilo) deve essersi ispirato, dopo aver fumato qualcosa, alla storia di Renzo e Lucia. Solo che Lucia è diventata un’altera nobildonna (neanche capace di scegliersi delle cameriere fidate) e Renzo si è fuso con padre Cristoforo. Don Rodrigo viene ucciso dal Griso e al posto della peste c’è il terremoto che aggiusta tutto.

In sintesi, VISITATE LA CALABRIA che è un bellissimo paese e, già che siete lì, chiedete ai calabresi cosa pensano di questa fiction. Imparerete sicuramente delle parole che non si trovano nel vocabolario.

Published in: on dicembre 30, 2008 at 6:52 pm  Comments (2)  
Tags: , , ,