C’ERANO UNA VOLTA

Bologna non è più quella di una volta.

Sarebbe lungo, troppo lungo, spiegare cosa sia venuto a mancare in questi ultimi 30 anni. Magari ne parlerò nel mese di NOVEMBRE.

PER QUESTA VOLTA mi limiterò a un triste elenco: quello dei cinema che hanno chiuso di recente, schiacciati dalla concorrenza delle MULTISALE e da problemi di parcheggio.

  • ADMIRAL (era in via San Felice)
  • ADRIANO (era in via San Felice)
  • ALEXANDER (quartiere Barca)
  • ALFA (via Collegio di Spagna)
  • APOLLO (via XXI Aprile; era citato in un film di Fellini, ricordate?)
  • ARCOBALENO (presso l’Angolo degli Imbecilli, piazza Re Enzo)
  • ASTORIA (via Dagnini)
  • CA’ DEI FIORI (quartiere Bolognina)
  • CASTIGLIONE (ai giardini Margherita)
  • CONTAVALLI (via Mentana)
  • GIARDINO (quartiere Santo Stefano)
  • IMPERIALE (via dell’Indipendenza)
  • MARCONI (via Saffi)
  • METROPOLITAN (via dell’Indipendenza)
  • MINERVA (quartiere Bolognina)
  • NOSADELLA (c’erano due sale, ci andavo spesso)
  • OLIMPIA (via Andrea Costa)
  • PRESIDENT (quartiere San Donato)
  • RAPPINI (ultimamente aveva cambiato nome; si chiamava Fellini, con una sala Federico e una Giulietta)
  • SORDOMUTI (anche questo ribattezzato: Splendor, ma non era servito)
  • SUPERCINE (quartiere Santa Viola)
  • VITTORIA (quartiere Borgo Panigale)

E sono sicuro di non ricordarli tutti.

Adieu. I sopravissuti vi ricordano.

Published in: on ottobre 1, 2008 at 12:00 pm  Comments (1)